Attestato di Prestazione Energetica (A.P.E.)

CHE COS’E’?

L’A.P.E. è un documento che indica a-gla prestazione energetica di un immobile, sia residenziale (per esempio, appartamento, villino, casa plurifamiliare), sia non residenziale (per esempio, negozio, laboratorio, ufficio). L’A.P.E. sostituisce il vecchio A.C.E. (Attestato di Certificazione Energetica). Con la redazione di tale documento, all’immobile è attribuita una classificazione energetica che lo colloca in una scala che va dalla Classe G (la più bassa e quindi meno efficiente) alla Classe A+ (la più alta e quindi più efficiente); insieme alla classe di appartenenza è indicato il livello di consumo dell’immobile, ossia il consumo di energia (espresso in kWh/m² anno per gli immobili residenziali e in kWh/m³ anno per quelli non residenziali) calcolato in condizioni di utilizzo standard. Questi due dati offrono un’indicazione precisa di quanto sia efficiente energeticamente l’immobile. L’A.P.E. contiene, inoltre, delle proposte su come migliorare il comportamento energetico dell’immobile con soluzioni tecniche realmente realizzabili ed economicamente vantaggiose, opportunamente vagliate dal Tecnico Certificatore.

QUANDO E’ OBBLIGATORIO?

L’A.P.E. è obbligatorio in caso di stipula di contratti di locazione, di atti di compravendita, come pure alla fine di lavori di ristrutturazione o di nuova costruzione di un immobile. Nel caso di vendita o di affitto di un immobile, il relativo annuncio – sia pubblicato all’interno di un’agenzia immobiliare, sia affisso sull’immobile, sia pubblicato on line o su una rivista cartacea – deve necessariamente riportare l’indice di prestazione energetica e la classe energetica dell’immobile stesso. L’inosservanza di tali obblighi espone il proprietario e il contraente (sia esso acquirente o affittuario) a sanzioni pecuniarie e all’invalidità degli atti stipulati.

CHI LO DEVE RICHIEDERE?

L’A.P.E. deve essere richiesto dal proprietario di un immobile che è stato oggetto di lavori di cui sopra o che deve essere venduto o affittato.

PER QUANTO TEMPO E’ VALIDO?

L’A.P.E. ha una validità massima di 10 anni. Tale validità viene meno nel caso in cui si riscontrino lavori o eventi che alterino le caratteristiche energetiche dell’immobile.

DA CHI E’ REDATTO?

L’A.P.E. è rilasciato da tecnici tachimetroesperti qualificati e indipendenti, in possesso di tutti i requisiti necessari all’analisi dell’involucro edilizio e degli impianti in esso contenuti.

Il Geometra Marco Catini mette a disposizione le proprie competenze in materia di certificazione energetica, acquisite tramite specifico corso abilitante, per la redazione dell’A.P.E. del Vostro immobile, sia esso residenziale sia non residenziale. A seguito di contatto (telefonico o e-mail), verrà fissato un sopralluogo durante il quale il Geometra Marco Catini effettuerà un’attenta analisi energetica del Vostro immobile e acquisirà tutti i dati necessari alla redazione del Vostro attestato. Dall’elaborazione dei dati così acquisiti verrà rilasciato l’A.P.E. del Vostro immobile, il quale, dopo essere stato registrato dalla Regione di competenza, Vi sarà consegnato in duplice copia. L’A.P.E. rilasciato è conforme alla vigente normativa nazionale e regionale, Vi consente di adempiere agli obblighi di legge nei casi sopra indicati, Vi offre un quadro della situazione energetica del Vostro immobile dandoVi indicazioni su come migliorarla e Vi mette al sicuro dalle sanzioni previste e da possibili controversie in caso di vendita o di locazione.